:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Annunci

Cerca
Cerca in tutto il sito in Annunci
Max Giusti - Dianova

"Va tutto bene" serata di divertimento e solidarietà con Max Giusti per Dianova

30 novembre 2018

Max Giusti ha scelto di sostenere Dianova con il suo one man show "Va tutto bene". L'obiettivo è quello di "tornare a parlare della dipendenza dalle droghe". Il ricavato dello spettacolo andrà a sostenere il progetto “Una ri-strutturazione per raggiungere l’in-dipendenza”, il cui fine è il rifacimento di un immobile di proprietà adiacente alla Comunità di Dianova di Palombara Sabina (Rm), all’interno del quale realizzare attività di housing sociale e reinserimento per persone con problemi di dipendenza.L'appuntamento è per sabato 8 dicembre alle ore 21 presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma. Sarà una serata di divertimento, solidarietà e sensibilizzazione sul tema delle dipendenze. Perché devi esserci? Nel link al video lo spiega direttamente Max Giusti.

Corso lai-momo, consegna attestati

Moda etica, 35 richiedenti asilo formati dalla cooperativa Lai-momo

28 novembre 2018

Si è concluso il 19 novembre 2018, con la cerimonia di consegna degli attestati di frequenza, il secondo ciclo di formazione che la cooperativa sociale Lai-momo organizza sul territorio bolognese nell’ambito del progetto “Creazione di lavoro e sviluppo sostenibile di micro-imprese” realizzato dal programma Ethical fashion initiative (Efi) dell’International trade centre delle Nazioni unite e finanziato dall’Emergency trust fund for Africa dell’Unione europea. L’offerta formativa nata dalla collaborazione tra Efi e Lai-momo ed in partenariato con l’ente di formazione Cefal si articola in due corsi: uno nel settore della gestione di impresa, per imparare a svolgere compiti di tipo amministrativo; l’altro nel settore dell’artigianato, per imparare a lavorare pelle e tessuti e a confezionare borse fatte a mano. Quest’ultimo corso pratico si svolge presso il Polo formativo e produttivo di Lama di Reno, nato qualche anno fa proprio grazie alla collaborazione tra Lai-momo ed Efi. Da maggio a novembre, sono stati 35 i richiedenti asilo – provenienti da Bangladesh, Burkina Faso, Camerun, Costa d’Avorio, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Mali, Nigeria, Senegal, Pakistan – che hanno completato questo secondo ciclo, per un totale di 888 ore di formazione tra teoria e pratica. 

Oltre il tabù - Mostra

"Oltre i tabù": al via la mostra di pittura e fotografia

24 novembre 2018

Da domani 25 novembre al 6 gennaio 2019 la galleria SpazioArte della Fondazione A.R.C.A. dedica una mostra al tema dei sentimenti negati dalla paura e dai dolori. L’esposizione dal titolo "Oltre i tabù" è a cura di Antonio Delle Rose e Paolo Monina, due importanti artisti del panorama marchigiano. Il vernissage è fissato per il 25 novembre alle 18; interverranno il presidente della fondazione Francesca Pongetti ed il curatore della mostra Andrea Carnevali, l’evento sarà accompagnato dalla letture di poesie di Umberto Saba, Amelia Rosselli, Dario Bellezza e Alda Merini, a cura dell’attore urbinate Roberto Rossini. L‘esposizione, che è affrontata in una combinazione di due stili diversi, intende leggere interiorità del pittore Antonio Delle Rose e del fotografo Paolo Monina grazie alle opere del percorso espositivo dello SpazioArte. 

Misericordie, missione salute

"Missione salute", pronti gli Ambulatori mobili delle Misericordie

20 novembre 2018

Con il progetto “Missione salute" le Misericordie italiane hanno predisposto tre mezzi attrezzati per visite mediche, analisi cliniche e screening per la prevenzione delle principali malattie, che faranno tappa in varie province d’Italia, con l’obiettivo di fornire cure ed aiuto a chi normalmente ha difficoltà ad accedere alle prestazioni sanitarie. L’idea di realizzare questo tipo di servizio è arrivata da Papa Francesco, che l’anno scorso durante la prima “Giornata mondiale dei Poveri” ha deciso di allestire degli ambulatori mobili in Piazza San Piero a Roma. I tre mezzi sono stati inaugurati con la benedizione di Monsignor Rino Fisichella, sempre in piazza San Pietro, venerdì 16 novembre 2018, durante la seconda “Giornata mondiale del Povero”. Il progetto è stato possibile anche grazie ad un finanziamento del ministero del Lavoro.

  

Lavoro, Arci cerca un responsabile ufficio stampa

19 novembre 2018

La Direzione nazionale Arci intende affidare l’incarico di Responsabile dell’Ufficio Stampa e Comunicazione con un contratto di lavoro di durata biennale (2019-2021), rinnovabile. A tal fine intende raccogliere manifestazioni di interesse da parte di giornalisti professionisti o pubblicisti con un’anzianità di iscrizione all’Albo di almeno 3 anni, che abbiano una comprovata esperienza nel settore dell’informazione e comunicazione con particolare riferimento al mondo del terzo settore, delle istituzioni e del mondo politico; con conoscenza dei new e social media, che abbiano esercitato attività presso testate giornalistiche e/o radiotelevisive o on line, a diffusione nazionale o presso gli uffici stampa di organi, enti o società di rilievo nazionale o agenzie di comunicazione. Scadenza del termine per segnalarsi: 24 novembre 2018. Maggiori informazioni a questo link

G! come Giocare, Duracell sostiene Cesvi in aiuto dei bimbi maltrattati

19 novembre 2018

Riparte l’iniziativa di solidarietà “Duracell ridà vita ai tuoi giocattoli” che vede la Duracell protagonista insieme alle ong Cesvi. Durante i tre giorni dell’undicesima edizione di G! come Giocare, il Salone internazionale del giocattolo (Milano, 23-25 novembre 2018), Duracell invita i bambini e le loro famiglie a portare un giocattolo, non più utilizzato e in buone condizioni, al suo stand dove saranno accolti dai volontari Cesvi, che ha lanciato la campagna #LiberiTutti a sostegno del programma per il contrasto ai fenomeni di trascuratezza, maltrattamento e abuso ai danni di bambini e adolescenti in Italia. Per ciascun giocattolo donato allo stand, Duracell farà a Cesvi un’extra donazione di 5,00 Euro per contribuire a riaccendere il sorriso dei bambini vittime di maltrattamenti. 

Scuola, sostegno, alunni alzano la mano

Scuola, consulenze gratuite per l'inserimento degli studenti disabili

09 novembre 2018

Il progetto No Barriere alla Comunicazione, gestito dalla cooperativa Spazio aperto servizi  per conto del Comune di Milano, propone un percorso di consulenza pensato per le scuole che accolgono alunni con disabilità uditiva e che per motivi che possono essere diversi presentano criticità o difficoltà nella realizzazione di un positivo percorso formativo. La formula proposta prevede la presenza di una coppia di professionisti che offriranno una consulenza su casi specifici, su richiesta delle famiglie e/o delle scuole. L’intervento prevede un colloquio con la famiglia e con gli insegnanti, per raccogliere il punto di vista e l’analisi di ciascun attore in campo. Seguirà un’osservazione diretta dell’alunno a scuola da parte delle operatrici e infine un momento di restituzione per gli insegnanti, in cui fornire loro indicazioni e strumenti di lavoro per l’individuazione di strategie e tecniche di insegnamento che favoriscano il miglior apprendimento possibile per l’alunno. Il percorso si prevede di 6 ore complessive ed è completamente gratuito. Per info: Valentina Gipponi 3492709350 - nobarriere@spazioapertoservizi.org (referente operativa); Lara Luppi 3394408519 – lara.luppi@spazioapertoservizi.org (responsabile)

Duomo Milano nuova

Milano, l’Arcivescovo incontra le persone con disabilità uditiva

09 novembre 2018

L’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini invita in particolare tutte le persone con disabilità uditiva della Diocesi ambrosiana a partecipare all’incontro che si svolgerà domenica 18 novembre 2018 alle ore 16.45 presso il Duomo. Alle 17,30 seguirà la celebrazione della Santa Messa. Si invitano tutti coloro che intendono partecipare all’evento a presentarsi con largo anticipo (ore 16,00 circa) per poter superare per tempo le consuete operazioni di controllo e sicurezza predisposte all’ingresso del Duomo. Sarà garantita l’accessibilità tramite il servizio di sottotitolazione e di interpretariato LIS. Il coordinamento delle presenze viene affidato al Moderator Curiæ, Mons. Bruno Marinoni (moderator@diocesi.milano.it); è opportuno segnalare la partecipazione a questo indirizzo mail entro lunedì 12 novembre.

Lingua dei segni a scuola

Milano, un laboratorio esperienziale sulla disabilità uditiva

08 novembre 2018

Un percorso esperienziale attraverso il mondo della disabilità uditiva per sperimentare la percezione della realtà e la comunicazione delle persone sorde. E’ la proposta di “No Barriere alla Comunicazione”, servizio realizzato dalla cooperativa sociale Spazio Aperto Servizi in co-progettazione con il Comune di Milano, allo scopo di promuovere attività volte alla rimozione delle barriere alla comunicazione per le persone con disabilità uditive presenti sul territorio cittadino. Il percorso, che prende il via domani, venerdì 9 novembre 2018, presso gli spazi in viale Zara 100 (ex scuola Giulio Tarra – ore 15.30), è aperto a tutti. Le altre date sono: 12, 16 e 22 novembre; 6, 12 e 14 dicembre. Prenotazione obbligatoria scrivendo a: PSS.ServSordi@comune.milano.it. Cellulare 3493573889

Carovana della Salute

Visite, screening e controlli medici gratuiti con la Carovana della Salute

07 novembre 2018

Il 10 novembre a Roma, in Piazza Sempione, sarà possibile effettuare visite, screening e controlli gratuiti, grazie alle associazioni e ai medici che hanno aderito alla seconda tappa della Carovana della Salute, una giornata di prevenzione, promossa dalla Fnp Cisl Nazionale e organizzata dalla Fnp Cisl di Roma Capitale e Rieti, in partnership con l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità - Iapb Italia Onlus e con il patrocinio del III Municipio del Comune di Roma. Sarà un giorno intero dedicato alla "salute in piazza". Nello specifico, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00, si potranno effettuare: il controllo della vista e dell’udito; visite senologiche; cardiologiche con elettrocardiogramma; dermatologiche e screening per la prevenzione del diabete. Sarà inoltre possibile ricevere consulenze nutrizionali, fisioterapiche, per i disturbi del sonno e psicologiche per la valutazione in età presenile e senile e per la prevenzione del disagio psicologico nelle varie fasi del ciclo di vita. Le visite e i controlli gratuiti vanno prenotati, fino ad esaurimento posti, chiamando dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 i seguenti numeri: 06.44202525 interno 5 – 3355365688.

Inserimento lavorativo immigrati - foto Lai momo

L'integrazione lavorativa dei migranti: il nuovo dossier di Africa e Mediterraneo

07 novembre 2018

Venerdì 9 novembre 2019 (ore 17.30) si terrà l'evento di presentazione dell’ultimo numero di Africa e Mediterraneo, presso la sede delle cooperative Abantu e Lai-momo, in via Boldrini 14/G a Bologna. Il dossier n. 88 della rivista è dedicato all'integrazione lavorativa di migranti e richiedenti asilo, affrontata attraverso il contributo di esperti e ricercatori che ne hanno analizzato gli aspetti economici, sociali e politici. Durante la presentazione Sandra Federici, direttrice di Africa e Mediterraneo, introdurrà i contributi del dossier e modererà gli interventi di chi lavora nella quotidianità nell'inserimento lavorativo di migranti e richiedenti asilo e di chi fa ricerca in questo ambito. L’incontro sarà concluso da un aperitivo. Guarda il programma e l'evento Facebook.

 

 

Itaca coop  convegno assistenza

Dalle terapie non farmacologiche ai villaggi Alzheimer: un convegno sui nuovi orizzonti dell'assistenza

07 novembre 2018

Il 16 novembre 2018 a partire dalle 8.30 nella sede di Udine e Gorizia Fiere in via della Vecchia Filatura 10/1 a Martignacco, si terrà il convegno “I nuovi orizzonti dell’assistenza”. Un incontro e una riflessione approfondita sulle novità e le avanguardie delle sperimentazionei legate alle fragilità. Dalle terapie non farmacologiche ai villaggi Alzheimer fino alla residenzialità leggera. Nel corso dell’evento "verranno illustrate innovazioni - utili per tutti ed utilizzabili da tutti - per donare a ciascuno piccole perle di miglioria da portare all’interno della propria struttura, piccoli passi per cambiare sempre ed in meglio". Organizzato dalla Cooperativa sociale Itaca e rivolto a tutte le professioni sanitarie vuole essere l’incontro tra chi dirige, chi gestisce e chi ogni giorno è in prima linea. Ma non solo. "L’assistenza ha la cronica carenza dello scambio d’informazioni tra strutture, professionisti e sperimentatori e questo evento cerca di consolidare l’incontro tra professioni e sperimentazioni, tra curiosità e nuove conoscenze". Iscrizioni gratuite fino ad esaurimento posti disponibili sul portale Itaca. Vai al programma.

Agricoltura sociale, progettazione

Master in agricoltura sociale, iscrizioni aperte fino al 24 gennaio 2019

07 novembre 2018

Sono aperte le iscrizioni per la IV edizione del Master universitario di I livello in Agricoltura Sociale che la Scuola IaD - Università di Roma Tor Vergata organizza in collaborazione con Associazione oasi e Rete fattorie sociali. Si tratta di un percorso di studio post laurea in e-learning, pensato per coloro che intendono assumere le competenze per progettare percorsi imprenditoriali e reti di agricoltura sociale. Il Master, infatti, è rivolto in modo particolare a imprenditori agricoli, educatori, project manager, professionisti e operatori sociali. Le iscrizioni sono aperte fino al 24 gennaio 2019 e l'inizio delle lezioni è previsto per febbraio/marzo.
Video promo 2018: https://www.youtube.com/watch?v=A06sjt_DI5c

 

 

Dimitri Bettini

Anpas Toscana, Dimitri Bettini per acclamazione alla presidenza

30 ottobre 2018

Il consiglio regionale delle Pubbliche assistenze toscane, nel corso della prima riunione tenutasi nella sede del movimento, ha eletto Dimitri Bettini alla guida dell’Anpas Toscana per i prossimi quattro anni. Bettini, 40 anni, è stato eletto presidente per acclamazione. E’ originario di Empoli, ma residente da sempre a Lamporecchio. Padre di una figlia; di professione agente di commercio, ha fatto dell’impegno e del civismo una ragione di vita. Anpas Toscana, conta 162 associazioni e oltre 400 mila soci su tutto il territorio regionale e si occupa di trasporto sanitario, protezione civile e servizi sociali. 

“Evviva Marie Anne è viva”: otto donne si raccontano perché non accada più

29 ottobre 2018

ROMA – “Lettura come libertà: leggiamo storie per liberare le donne dalla violenza. Sensibilizzare su questo problema aiuta ad eliminare le prevaricazioni”. Si presenta così, anche come testo scolastico, “Evviva, Marie Anne è viva!” il nuovo libro di Stefania Catallo, per Universitaria Editrice, che racconta, attraverso la voce e il vissuto di otto donne, la storia del centro antiviolenza Marie Anne Erize, diretto dall’autrice prima a Tor Bella Monaca e ora nel quartiere Romanina. Venerdì 2 novembre dalle 17.30 alle 22 la presentazione del volume a Trastevere, in via della Penitenziaria, 35, con un evento che vedrà in mostra le tavole contenute nel libro e illustrate da undici street artists tra i più quotati del panorama italiano: Alessandra Carloni, Alice Pasquini, Alt97, Aloha, Emanuele Olives, Gio Pistone, Gojo, Jerico, MP5, Solo, Zerocalcare. Modera l’incontro la giornalista Donatella D’Acapito. Letture di Delfina Angeloni. Al termine, concerto rap al femminile di Phedra e Huntress D. “Si tratta di storie estremamente differenti l’una dall’altra – spiega Stefania Catallo -, storie che a molti di noi potrebbero sembrare lontane dalla realtà, ma non per questo meno vere. A volte il mondo ci riserva una tale quantità di odio e cattiveria che sembra impossibile riuscire a rimanere in piedi, a combattere tutto questo da sole. Eppure c’è riuscita Jona, nonostante sia stata costretta a prostituirsi dall’uomo che diceva di amarla. C’è riuscita Lucia, tradita da quello che i greci chiamavano il complesso di Elettra, vittima di incesto. C’è riuscita Evelyn, che finalmente può condividere il suo amore con la compagna Kelly, senza odio e pregiudizi”.

Lunaria cerca un responsabile dell’ufficio amministrazione

26 ottobre 2018

L’associazione Lunaria cerca un responsabile dell’ufficio amministrazione. I requisiti minimi richiesti sono  la laurea in materie economiche; un esperienza professionale almeno quinquennale nel settore amministrativo; un’ottima conoscenza dei programmi di contabilità, una buona conoscenza della lingua inglese e la disponibilità a lavorare dal 3 dicembre 2018. Dopo un periodo retribuito di prova di due mesi, è prevista l’assunzione.  Il curriculum e la lettera di presentazione devono essere inviati entro e non oltre lunedì 19 novembre 2018 all’indirizzo: amministrazione@lunaria.org.

Cittadinanza onoraria alle Misericordie d’Italia dal comune di Camerino

Cittadinanza onoraria alle Misericordie d’Italia dal comune di Camerino

26 ottobre 2018

La Confederazione nazionale delle Misericordie d’Italia ha ricevuto la cittadinanza onoraria del comune di Camerino. L’onorificenza, consegnata anche alle altre organizzazioni di Volontariato ed alle Forze dell’Ordine, rappresenta "un ringraziamento a tutti coloro che hanno operato e sostenuto la comunità di Camerino nei difficili giorni del post terremoto". A ritirare il riconoscimento dalle mani del Sindaco di Camerino Gianluca Pasqui è stato il Tesoriere della Confederazione Israel De Vito. Le Misericordie Italiane da subito sono intervenute per sostenere le popolazioni colpite dal sisma, con aiuti concreti e importanti, ma anche offrendo sostegno morale. Il 'Movimento' però non si è fermato qui andando oltre le proprie normali attività divenendo parte attiva della ricostruzione. Come soggetto committente ed attuatore ha convogliato oltre 3 milioni di euro complessivi provenienti da 17 grandi finanziatori riuscendo a ricostruire 5 scuole, una palestra, ed un laboratorio meccanico. “Il riconoscimento ricevuto dal comune di Camerino, afferma il presidente delle Misericordie d’Italia Roberto Trucchi, legittima ancora una volta il grande lavoro fatto dai nostri Fratelli e dalle nostre Sorelle nei giorni dell’emergenza". 

 

Evento federazione uneba

Terzo settore, la Federazione Uneba fa il punto sulla riforma

25 ottobre 2018

Un centinaio di professionisti hanno partecipato il 19 ottobre 2018 al convegno regionale “La Riforma del Terzo Settore: quali sviluppi e quali ripercussioni sulle organizzazioni e sui territori?”. Ad organizzare l’evento la neonata Federazione Uneba Marche che attualmente rappresenta quindici organizzazioni erogatrici di servizi rivolti alla cura di anziani non autosufficienti, minori fuori della famiglia e dei soggetti fragili. Tre i temi centrali trattati: aspetti legali, fiscali e commerciali della riforma; partecipazione dei cittadini ai servizi; integrazione sociosanitaria. “Se vogliamo davvero riuscire ad interpretare la riforma del Terzo settore come occasione per migliorare le politiche di welfare locale, – sottolinea Giovanni Di Bari, Presidente Uneba Marche –dobbiamo approfondire, formarci, aggiornarci. E’ arrivato il tempo di una grande alleanza tra istituzioni e imprese sociali, servizi, cittadini, professionisti”. Tutti gli interventi sono disponibili sul sito web della Federazione: http://www.uneba.org/

Madre con neonato

Salute dei bambini, appello per investire nei primi tre anni di vita

19 ottobre 2018

“Se cambiamo l’inizio della storia, cambiamo tutta la storia”. Così esordisce “Nurturing Care Framework per lo sviluppo del bambino”, il documento internazionale lanciato lo scorso maggio a Ginevra, che sarà presentato nella versione italiana a cura del Centro per la Salute del Bambino, martedì 23 ottobre 2018 alle 10 30 presso la Camera dei Deputati a Roma in collaborazione con Save the Children Italia. Si tratta di un documento che fornisce indicazioni e raccomandazioni su come e perché investire nelle prime epoche della vita, a partire dalla gravidanza e fino al terzo anno. L’incontro del 23 ottobre , oltre a sensibilizzare il mondo politico, vuole gettare le basi per la costituzione di un organo di confronto e coordinamento tra gli attori, pubblici e privati, attivi in Italia sul tema dell’Early child development.

Compass

"Compass": la piattaforma online per i giovani in cerca di lavoro

04 ottobre 2018

"Compass Digital Skills" è il progetto che Lai-momo, insieme ad altri tre partner europei (DaraExpertise France e Siveco), ha deciso di sviluppare, per testare e migliorare le competenze digitali dei giovani europei in cerca di un’occupazione. Si tratta di una piattaforma online in cui gli utenti, dopo essersi registrati, possono definire e acquisire le competenze necessarie al proprio percorso professionale. Ogni utente può selezionare, se vuole, la professione che vorrebbe intraprendere e Compass assocerà le competenze digitali necessarie a questa carriera alle attuali competenze digitali dell’utente. Attraverso la collaborazione con l’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), Compass ha individuato alcune fra le professioni più promettenti e che presentano una maggiore domanda sul mercato del lavoro. Grazie al finanziamento della Direzione Generale Connect della Commissione europea, il consorzio ha iniziato a lavorare nel 2017, per definire i bisogni e le abitudini dei potenziali utenti, in seguito per sviluppare il primo prototipo di piattaforma. 

1051 Contenuti - Pagina 1 di 53