:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Annunci

Cerca
Cerca in tutto il sito in Annunci

Arché cerca giovani volontari per il campo estivo nello Zambia

23 gennaio 2017

La Fondazione Arché apre le selezioni per il Campo estivo nello Zambia. Sei uno studente o un giovane lavoratore, puoi scegliere anche tu di fare un’esperienza di volontariato in Africa. La proposta è rivolta ai giovani maggiorenni, Il campo estivo durerà tre/quattro settimane e si svolgerà nella missione gesuita di Chikuni o nel centro sociale Saint Daniel Comboni di Lusaka, dove Arché lavora ogni giorno con gli adolescenti. "Sarà una occasione di incontro,  di gioco, di riflessione sui comportamenti a rischio di contagio Hiv, oltre che sui problemi che questi ragazzi vivono quotidianamente, ma sarà anche una grande esperienza di volontariato, di condivisione e di conoscenza di una cultura diversa". Chi è interessato contatti al più presto Arché allo 02.36559990 oppure scriva a bocca@arche.it.

 

 

 

Tag: Ricerca volontari

A "Tg1/Fa' la cosa giusta" tutti i colori del calcio

23 gennaio 2017

"Arrichiamoci delle nostre reciproche differenze!" è il video pluripremiato in Italia realizzato dagli studenti della 3^ E dell'Istituto"G:Parise" di Arzignano (Vicenza). Il calcio come specchio di una società che esiste fuori dal campo con episodi di razzismo e violenza, ma anche il mezzo più popolare per veicolare rispetto, integrazione e solidarietà tra i giovani. Se ne occupa Tg1/Fa' la cosa giusta - Unomattina, martedì 24 gennaio 2017 alle 9,07. Il programma è a cura di Giovanna Rossiello. In studio Pier Paolo Frigotto, dirigente scolastico Istituto Parise di Arzignano e Giovanni Zambon studente associazione "Non dalla guerra " di Vicenza che collabora con le scuole della provincia per programmi di integrazione.

.

Tag: Eventi

Volontariato, un corso sulle orme dei grandi missionari del passato

23 gennaio 2017

A partire dall’11 febbraio 2017 il Centro missionario della Diocesi di Porto-Santa Rufina, organizza e propone il Volest - Volontariato estivo, percorso di formazione per volontari missionari. Attraverso una serie di incontri, che quest’anno saranno itineranti nella città di Roma alla ricerca dei grandi missionari che da qui sono partiti per annunciare il Vangelo, il corso intende preparare i giovani partecipanti a comprendere le ragioni, lo stile e le motivazioni di un servizio di volontariato in missione. Il progetto verrà presentato giovedì 26 gennaio (Parrocchia di Cesano - Via della Stazione, 402 - Ore 20). Le diverse destinazioni di Volest sono India, Malawi, Romania, Tanzania e Italia. Per info www.volest.wordpress.com.

 

Tag: Formazione

Tratta. Mani legate da catene

Questo è il mio corpo, la campagna contro la tratta degli esseri umani

22 gennaio 2017

In occasione della Giornata internazionale di preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani, che si celebra l'8 febbraio 2017 in memoria di Santa Giuseppina Bakhita, schiava sudanese all'età di 7 anni, la Comunità Papa Giovanni XXIII in collaborazione con enti ed associazioni organizza eventi e manifestazioni in diverse città italiane. Le iniziative, dal 4 al 12 febbraio, sosterranno la campagna "Questo è il mio corpo" per la liberazione delle vittime della tratta e dello sfruttamento. In Italia si stima che siano tra le 75.000 e le 120.000 le vittime della prostituzione. Il 65% è in strada, il 37% è minorenne, tra i 13 e i 17 anni. La campagna, che chiede l'approvazione di una legge per il contrasto della domanda di prostituzione, può essere sostenuta attraverso la firma della petizione online sul sito www.questoeilmiocorpo.org.


Tag: Campagne

Lavoro, Fairtrade Italia cerca un licensing officer

20 gennaio 2017

Fairtrade Italia cerca un licensing officer che assieme al licensing manager, lavorerà al potenziamento, all’automazione e all’efficienza dei processi di licensing. L’organizzazione, infatti, è autorizzata a svolgere le attività di concessione della licenza d’uso dei marchi Fairtrade in Italia: dalla contrattualizzazione all’approvazione dei prodotti (ricetta, filiera, confezionamento) e dei materiali di comunicazione o promozione. Nella scheda sono contenuti i dettagli riguardanti le funzioni, le responsabilità, i requisiti e le condizioni contrattuali della figura ricercata.

Tag: Ricerca personale

Bambini della casa famiglia di Batumi in Georgia

Georgia, un giovane volontario per i bambini di una Casa famiglia

19 gennaio 2017

La Comunità Papa Giovanni XXIII sta cercando giovani tra 18 e 30 anni curiosi, disponibili ed intraprendenti per un progetto di Servizio volontario europeo a Batumi (Georgia) della durata di 6 mesi. La partenza è prevista per Febbraio 2017. ll volontario/a sarà coinvolto in attività ludiche e  educative, di sostegno alle attività quotidiane che coinvolgeranno gli ospiti di una Casa Famiglia (prevalentemente bambini) cercando altresì di coinvolgere la comunità locale. I compiti affidati saranno concordati direttamente con il volontario che avrà la possibilità di partecipare e contribuire alle diverse attività. Il volontario presterà servizio per 30 ore settimanali. Saranno coperte le spese di viaggio e l’associazione ospitante garantirà vitto e alloggio e trasporti dalla casa ai luoghi di svolgimento di servizio. Al volontario sarà fornito un pocket money mensile di 55 euro per tutta la permanenza all’estero. Gli interessati possono inviare CV e lettera motivazionale all’indirizzo email: progetti@apg23.org con oggetto “Candidatura progetto SVE”

Tag: Ricerca volontari

Le Acli milanesi cercano una persona da inserire nel proprio organico

19 gennaio 2017

Le Acli Milanesi cercano una persona da inserire nel proprio organico con compiti di presentazione progetti, rendiconti, reporting e relazioni con partner e donatori. La/il candidata/o "deve dimostrare capacità in materia di pianificazione e organizzazione, conoscenza di norme e regolamenti, scrittura di report, procedure di rendicontazione e pianificazione di progetti e capacità di gestione". È richiesta conoscenza del settore e una significativa esperienza (almeno 6 anni di attività professionale) in: gestione dei progetti (definizione di target, scrittura e presentazione di progetti, monitoraggio, controllo e gestione finanziaria), competenze di monitoraggio e valutazione dei risultati, interazione con i donatori, capacità di lavoro sotto pressione, in autonomia, con scadenze ravvicinate. Viene proposto un inquadramento professionale a tempo determinato (01/03/2017-31/12/2017) con contratto del commercio, III livello. Si invitano le persone con i presenti requisiti ed interessate ad inviare il curriculum ed una lettera di motivazioni entro e non oltre il 31/01/2017 a: progettazione@aclimilano.com

 

Tag: Ricerca personale

Terremoto Centro Italia, in partenza i volontari delle Misericordie

18 gennaio 2017

Le Misericordi si mobilitano per aiutare le popolazioni del Cento Italia nuovamente colpite dal terremoto. Subito dopo le forti scosse del 18 gennaio 2017 è stata riaperta la Sala operativa nazionale e sono in partenza, per questa prima fase, 75 volontari provenienti prevalentemente dalle Misericordie di Toscana e Lazio, più vicine alle zone colpite. Oltre agli uomini le Misericordie sono pronte a convergere su Montereale, epicentro della nuova ondata sismica, con una cucina da campo, moduli bagno e mezzi antineve (spalaneve, turbine ecc…) ed altre strutture logistiche. I volontari e i materiali serviranno anche da “rinforzo” alle strutture delle Misericordie già presenti a Amatrice, Ussita e Cascia: qui la neve ha raggiunto anche il metro di altezza con temperature polari. Nelle prossime ore sarà poi valutata la necessità di invio di altri volontari e di ulteriori materiali.

Lvia e Gigi Buffon contro la malnutrizione infantile

18 gennaio 2017

L’associazione di solidarietà e cooperazione internazionale Lvia, promuove una Campagna di raccolta fondi con l’obiettivo di curare i bambini malnutriti in Burkina Faso e aiutare le loro mamme a farli crescere in salute. La malnutrizione nel Paese colpisce ancora oggi quasi 500.000 bambini prima dei 5 anni di età. Testimonial e sostenitore della campagna è Gianluigi Buffon, il portiere e capitano della nazionale italiana di calcio. Dal 18 al 31 gennaio 2017, è possibile mandare un sms o chiamare da rete fissa il numero 45523. Si donano 2 euro con un sms da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce e con chiamata da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze. Si donano 2 o 5 euro con chiamata da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb.

#UnTonnoPerTutti: Rio mare mette nel carrello la solidarietà

17 gennaio 2017

Anche quest’anno Rio Mare si schiera al fianco del Banco Alimentare con l’iniziativa “#UnTonnoPerTutti”: è partita, infatti, la quarta edizione dell’evento sui punti vendita attraverso cui l’azienda, con l’aiuto dei consumatori, supporta le famiglie in difficoltà, per garantire loro pasti completi e bilanciati. Partecipando all’evento #UnTonnoPerTutti, fino al 19 marzo 2017 negli oltre 3.300 punti vendita, supermercati e ipermercati, distribuiti su tutto il territorio nazionale che aderiscono all’iniziativa, i consumatori che acquisteranno 5 euro di prodotti Rio Mare e inseriranno i dati dello scontrino sul sito www.riomare.it contribuiranno a donare 100.000 lattine di Tonno Rio Mare al Banco Alimentare. Si potrà, inoltre, provare a vincere ogni giorno una fornitura di Tonno Rio Mare costituita da 96 lattine di tonno all’olio di oliva da 80 gr ciascuna.

Tag: Solidarietà

Locandina corso rom Caritas

Conoscenza, metodo e rete: il corso Caritas Roma per lavorare con i rom

16 gennaio 2017

Promosso dalla Caritas di Roma in collaborazione con la Facoltà di “Servizio sociale” dell’Università La Sapienza partirà il 23 gennaio 2017 il corso di formazione “Lavorare con i rom: la conoscenza, il metodo, la rete”. La formazione, che si colloca all’interno dell’impegno che da più di 20 anni la Caritas porta avanti con i gruppi rom, è rivolta a studenti, assistenti sociali, operatori dei Centri di orientamento al lavoro, operatori e volontari dei Centri di ascolto parrocchiali. Il corso prevede tre incontri in aula di quattro ore ciascuno, progressivamente sempre più operativi: "si parte da conoscenze generali sulla realtà dei rom in termini storico-sociali, per inquadrarne la questione e le criticità, per poi entrare nel merito delle metodologie di lavoro e avviare una riflessione comune su possibili strategie di intervento condivise". Il numero dei partecipanti è limitato, ma rimangono ancora alcuni posti disponibili per gli operatori dei CdA parrocchiali. Informazioni: salute.romsinti@caritasroma.it

 

Tag: Formazione

Arci-Arcs cerca volontari "facilitatori di pace" per le attività della ong a Beirut

16 gennaio 2017

Aperta la selezione di quattro volontari/e per il progetto Arci-Arcs dei Corpi civili di pace in Libano, nell’ambito del progetto “Facilitatori di pace per comunità resilienti nei quartieri suburbani di Beirut”. I giovani saranno chiamati a "sostenere le attività della ong in corso a Beirut, parte di un programma triennale che mira a favorire l’empowerment di donne e bambini vulnerabili e a promuovere la salute degli abitanti di Naba’a". Nello specifico "si occuperanno di organizzare attività ricreative e socio-educative per bambini e adolescenti rifugiati e migranti, corsi di formazione professionale per donne vulnerabili sui temi della micro-imprenditorialità, della salute riproduttiva e sessuale, della violenza di genere". Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età. La domanda di ammissione va presentata entro le ore 14.00 del 10 febbraio 2017 a mano presso la sede Arci Servizio Civile Nazionale, tramite raccomandata o via posta certificata.

 

Tag: Ricerca volontari

"La scoperta delle Aspergirls"

"La scoperta delle Aspergirls", convegno per sapere chi sono e cosa fanno

13 gennaio 2017

“La scoperta delle Aspergirls”: è questo il titolo del convegno promosso da Spazio Asperger, in occasione della Giornata mondiale della sindrome di Asperger, in calendario per il 18 febbraio prossimo. Chi sono, cosa fanno e soprattutto di cosa hanno bisogno le ragazze con sindrome di Asperger? A queste ed altre domande cercherà di rispondere Rudy Simone, autrice di cinque libri sul tema e presidente della International Aspergirl Society, creata per riunire le donne nello spettro autistico affinche´ si valorizzino, comprendano, educhino e supportino l’un l’altra. Il convegno si propone di spiegare attraverso testimonianze, clinica e ricerca le caratteristiche, i punti di forza e le difficoltà delle bambine, ragazze e donne nello Spettro Autistico. Dalla diagnosi alle difficoltà nelle amicizie, dai disturbi alimentari alla sensibilità sensoriale. Dalla scuola alla vita affettiva, fino alla genitorialità. Appuntamento, dalle 8.30 alle 18.30, presso il Centro ospitalità e congressi Salesianum (via della Pisana, 1111). Iscrizioni on-line

Tag: Eventi

Flavia Bustreo prima candidata italiana alla direzione dell'Oms

12 gennaio 2017

Si chiama Flavia Bustreo, e' un medico epidemiologo ed e' la prima candidata italiana della storia alla direzione generale dell'Organizzazione mondiale della sanita'. Sei i candidati in corsa, oltre alla Bustreo, concorreranno un ungherese, un pakistano, un inglese e un francese e un etiope. Se la candidata italiana dovesse spuntarla, sarebbe il terzo mandato tutto al femminile alla guida dell'Oms dopo i due della cinese Margaret Chan. Il nuovo direttore generale verra' votato a maggio dall'Assemblea dell'Oms ed entrera' in carica il primo luglio, dopo una prima votazione da parte degli stati membri del consiglio esecutivo il 25 gennaio da cui i candidati passeranno da 6 a 3. Flavia Bustreo, nata a Camposampietro in provincia di Padova, lavora in Oms da oltre 20 anni e dal 2010 e' vicedirettore generale per la Salute della famiglia, delle donne e dei bambini. Ha lavorato in molte parti del mondo tra cui Argentina, Sarajevo, Baghdad durante la guerra del Golfo e nel 1997 e' stata l'unico medico italiano in Sudan. (DIRE)

 

Tag: Organizzazioni

'Il bagaglio dei minori migranti' convegno alla Sapienza di Roma

11 gennaio 2017

Venerdi’ 13 gennaio, alle ore 15.30, nella chiesa del Gesu’ a Roma, padre Arturo Sosa, superiore generale della Compagnia di Gesu’, incontrera’ rifugiati, volontari e amici del Centro Astalli in un evento pubblico da titolo ‘Giovani rifugiati: speranza per un futuro di pace’. Sara’ l’occasione per il Centro Astalli, sede italiana del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, di celebrare la Giornata mondiale del  migrante e del rifugiato promossa dalla chiesa cattolica il prossimo 15 gennaio 2017. L’incontro, introdotto dai saluti di padre Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli, prevede un colloquio tra giovani rifugiati di diverse nazionalita’ arrivati in Italia minorenni solo o con le loro famiglie e il padre generale. Giovani rifugiati di diverse nazionalita’ formuleranno un messaggio di pace nella loro lingua di origine. Padre Sosa recitera’ la preghiera per i rifugiati, scritta per questa occasione. "In un momento in cui i rifugiati nel mondo aumentano e con loro cresce il numero dei bambini che sono costretti a mettersi in viaggio da soli o con i loro genitori, l’Europa risponde con paure e incertezze che mettono a repentaglio il futuro delle nostre democrazie oltre che le vite di migliaia di migranti. Mai come ora ci pare urgente ribadire le nostre priorita’: la tutela dei piu’ vulnerabili, la difesa della dignita’ umana in qualunque circostanza, il rispetto del diritto d’asilo e all’accoglienza. Ci pare significativo- afferma padre Ripamonti- che in questa occasione a farlo con il Centro Astalli vi sia il superiore generale dei Gesuiti P. Arturo Sosa, una presenza che testimonia l’attenzione della Compagnia sul tema delle migrazioni". (DIRE)

Tag: Eventi

Roma, i Gesuiti incontrano rifugiati, volontari e amici del Centro Astalli

11 gennaio 2017

Venerdi' 13 gennaio, alle ore 15.30, nella chiesa del Gesu' a Roma, padre Arturo Sosa, superiore generale della Compagnia di Gesu', incontrera' rifugiati, volontari e amici del Centro Astalli in un evento pubblico da titolo 'Giovani rifugiati: speranza per un futuro di pace'. Sara' l'occasione per il Centro Astalli, sede italiana del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, di celebrare la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato promossa dalla Chiesa Cattolica il prossimo 15 gennaio 2017. L'incontro, introdotto dai saluti di padre Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli, prevede un colloquio tra giovani rifugiati di diverse nazionalita' arrivati in Italia minorenni solo o con le loro famiglie e il padre generale. Giovani rifugiati di diverse nazionalita' formuleranno un messaggio di pace nella loro lingua di origine. Padre Sosa recitera' la preghiera per i rifugiati, scritta per questa occasione. (DIRE)

Tag: Eventi

L'orchesta Sanitansamble

A Tg1/Fa’ la cosa giusta, l'orchestra Sanitansamble: la musica come riscatto

09 gennaio 2017

Martedì 10 gennaio 2017 alle 9,07  in studio a Tg1/Fa’ la cosa giusta – Unomattina, a cura di Giovanna Rossiello, i protagonisti dell’orchestra giovanile Sanitansamble: Paolo Acunzo (direttore d’orchestra); Ciro Nesci (direttore esecutivo dell’associazione) e Marco Badolati (musicista). All'iniziativa che varca i confini del rione Sanità per accogliere i giovani di altri quartieri di Napoli e della Campania, sono stati coinvolti finora cento ragazzi. Con la disciplina, il lavoro di gruppo e lo studio della musica, il progetto Sanitansamble intende formare cittadini migliori e responsabili partendo dalla solidarietà e dal servizio civile. 

 

Ciechi, non vedenti, mani che guidano mani

"SensibilMente", corso su disabilità, autonomia, sport e comunicazione”

03 gennaio 2017

L'Unione italiana dei ciechi e ipovedenti, sezione di Napoli - Sant’Anastasia presenta il progetto “SensibilMente”, corso d’informazione e sensibilizzazione su “Disabilità, autonomia, sport e comunicazione” che si terrà presso la sede dell’Unione (Centro polifunzionale “Liguori” - Via S. Giuseppe, 12 - Sant’Anastasia). Il corso si rivolge a tutti coloro che sono in contatto con la disabilità per motivi personali e/o professionali. Il fine è informare le persone circa le attività sportive e i corsi di “autonomia personale” e “orientamento e mobilità”, rivolti alle persone disabili, per poter superare tutti, con maggiore consapevolezza, le barriere mentali e comunicative. Il corso si articolerà in 4 incontri della durata di 3 ore ciascuno a partire da sabato 11 febbraio 2017. 
Domande di iscrizione entro il 27 gennaio 2017.  Per ulteriori informazioni, inviare email all’indirizzo uici-anastasia@uicinapoli.it o contattare telefonicamente il numero 3346048850.

Tag: Formazione

Vis, haiti, casa in costruzione

Il Vis cerca un responsabile tecnico costruzioni ad Haiti

02 gennaio 2017

Il Vis cerca un responsabile tecnico costruzioni ad Haiti. L'ong è presente nello stato caraibico dal 2010 a seguito dell’emergenza causata dal terremoto del 12 gennaio. L'intervento del VIis al fianco della Comunità Salesiana già da 75 anni impegnata nel Paese è rivolto al sostegno della popolazione haitiana provata dal sisma, ma già afflitta da povertà cronica, instabilità e insicurezza. Nel 2015 ha continuato il proprio intervento realizzando azioni volte alla ricostruzione fisica e umana del Paese, in linea con le strategie e le priorità nazionali. Il lavoro del responsabile tecnico si inserirà nella supervisione di opere civili in corso o in previsione di realizzazione e nel progetto di riabilitazione di unità abitative nelle aree colpite dall’uragano Matthew – Les Cayes, Camp-Perrin. Per candidarsi c'è tempo fino all'8 gennaio 2017. Per info: http://www.volint.it/vis/vis-94

Tag: Ricerca personale

Adozioni internazionali

Adozioni internazionali, primato per Cifa: una famiglia per 169 bambini

02 gennaio 2017

Nel 2016 Cifa si conferma l’Ente Autorizzato che ha portato a termine il maggior numero di adozioni internazionali in Italia. I bambini che sono stati adottati nel corso dello scorso anno con la ong torinese sono 169 e sono stati accolti da 149 famiglie. Va segnalata anche l’imminente nascita di altre 61 famiglie, che hanno già festeggiato l’abbinamento con i loro figli, che incontreranno in queste prime settimane del 2017. Sono 217 invece le coppie che hanno accordato la loro fiducia a Cifa per adottare un figlio, conferendo mandato alla ong nel 2016. Nei dettagli, sono dodici i bambini arrivati dal Brasile, undici quelli dalla Bulgaria, sessantasei dalla Cina (il Paese che si conferma al primo posto come provenienza dei bambini), uno dalla Colombia, sei dall’Etiopia, due dalle Filippine, dieci dal Perù, quarantotto dalla Federazione Russa e tredici dall’Ucraina.

Tag: Associazioni

971 Contenuti - Pagina 12 di 49