:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Società

Cerca

Ricerca avanzata chiusa Ricerca avanzata in Diritti umani

Arcipelago Cie

Il carcere "non carcere"

Medio Oriente, l’atto d’accusa delle Nazioni Unite contro Israele

19 aprile 2019 Per Benjamin Netanyahu, uscito vincitore dalle elezioni del 9 aprile, è pronto un nuovo punto d’attrito con le Nazioni Unite. Nelle scorse settimane l’Onu ha diffuso un report in cui dichiara che “lo sfruttamento israeliano delle risorse palestinesi è una violazione dei diritti umani”

bannerHead

Stiramento del seno, rituale lungo e doloroso per 4 milioni di ragazze

18 aprile 2019 La stima dell'organizzazione tedesca Giz. Pratica diffusa soprattutto in Africa occidentale, ma registrata anche in Europa: in Camerun la diffusione maggiore. Il rituale, praticato in casa con l'uso di pietre o bastoni molto caldi, provoca infezioni, ascessi, malformazioni e il blocco della crescita del seno

bannerHead

Egitto. Amnesty: approvate le riforme di Al-Sisi, diritti a rischio

17 aprile 2019 Il parlamento egiziano ha approvato una serie di emendamenti alla Costituzione che, se ratificati dal referendum previsto entro 30 giorni, consentiranno al presidente Abdelfattah Al-Sisi di rimanere al potere fino al 2024 senza elezioni e di presentarsi alle successive elezioni per un ulteriore mandato di sei anni

bannerHead

Libia, una guerra civile dall'esito sempre più incerto

16 aprile 2019 La situazione in Libia si aggroviglia sempre di più. Con il Generale Khalifa Haftar, leader dell’Esercito nazionale libico (Lna), che non ha concluso velocemente la campagna militare su Tripoli lanciata il 4 aprile, come prevedeva di fare. E a rimetterci sono gli abitanti e i migranti rinchiusi nei centri di detenzione

bannerHead

La tratta delle donne Kachin: dalla promessa di un lavoro alla schiavitù in Cina

11 aprile 2019 La denuncia nel rapporto di Human Rights Watch: rinchiuse per giorni e violentate. Per centinaia di donne birmane la Cina è un luogo di salvezza dalla guerra, dalle violenze e dalla povertà. Ma una volta arrivate a destinazione vengono sfruttate sessualmente

bannerHead

Pena di morte, report di Amnesty: nel 2018 esecuzioni scese di un terzo

10 aprile 2019 E' il numero più basso degli ultimi dieci anni. In totale 690 le persone giustiziate in 20 Paesi, contro le 993 del 2017. La maggior parte elle esecuzioni ha avuto luogo, nell'ordine, in Cina, Iran, Arabia Saudita, Vietnam e Iraq

bannerHead

Filippine, le piantagioni di palma da olio minacciano le terre degli indigeni

09 aprile 2019 A Palawan, “ultima frontiera ecologica” nelle Filippine, le piantagioni portano distruzione di foreste ancestrali e risorse per i popoli locali che "non riescono più a coltivare i loro campi e non trovanofoglie e legname per costruire le capanne". La denuncia della Coalizione contro il land grabbing

bannerHead

Colombia, ancora violenze e problemi per il diritto alla terra

04 aprile 2019 A evidenziarlo è l’ultimo rapporto Onu presentato a Bogotà a metà marzo, che parla di un aumento di omicidi del 164% nel 2018 in confronto al 2017. In tutto, i difensori dei diritti ammazzati l’anno scorso sono almeno 110. E in due casi su tre queste violenze avvengono in seguito a denunce contro i sistemi criminali

bannerHead

Torture (sistematiche) nelle carceri cecene, agenti russi sotto accusa

02 aprile 2019 La denuncia nel nuovo report del Comitato anti-tortura del Consiglio d'Europa: "Problema profondamente radicato". Una situazione che va oltre i confini ceceni

bannerHead

Burkina Faso, un rapporto svela le atrocità di terroristi e forze di sicurezza

28 marzo 2019 Human Rights Watch documenta la morte di 42 civili in Burkina Faso, vittime di violenze tra aprile dell’anno scorso e febbraio ad opera di gruppi islamisti. Il documento contiene accuse pesanti anche alle forze di sicurezza del governo del Paese, ritenute responsabili di atrocità di vario genere e di 115 esecuzioni sommarie

bannerHead

Nicaragua, una crisi senza fine: in fuga 30 mila persone

27 marzo 2019 Dalle manifestazioni contro il governo Ortega dell’aprile dell’anno scorso, in tanti si stima abbiano abbandonato il paese, mentre altre 600 persone sono state arrestate e 400 uccise. Intervista a Ximena Antillón, ricercatrice del centro messicano Fundar

bannerHead

India, lo "sfratto di massa" degli indigeni: a rischio 8 milioni di persone

21 marzo 2019 Una sentenza della Corte Suprema indiana di febbraio mette a rischio 8 milioni di indigeni che potrebbero dover lasciare le proprie terre. L’atto estende ai popoli aborigeni Adivasi il diritto sulle terre che furono occupate dai loro antenati

bannerHead

Minacce di morte: attivisti, accademici e avvocati denunciano l'Uruguay

20 marzo 2019 Si sono rivolti alla Commissione Interamericana sui Diritti Umani (Cidh) perché il paese non avrebbe portato avanti indagini sulle minacce di morte ricevute nel 2017. Tra loro la ricercatrice italiana dell’Università di Oxford, Francesca Lessa

bannerHead

Sud Sudan: il cessate il fuoco non tiene e precipita la situazione di crisi

06 marzo 2019 La situazione è ormai fuori controllo nella capitale Giuba e nelle altre zone del Sud Sudan, in guerra da dicembre 2013. Nonostante la firma di un cessate il fuoco, nel Paese si registrano esecuzioni sommarie, raid di gruppi armati e stupri di massa. E ora anche la carestia, aggravata dalla guerra

bannerHead

Acqua. Oxfam: "Al mondo 2 miliardi di persone senza accesso a fonti sicure"

04 marzo 2019 L’organizzazione lancia la campagna "Acqua che salva la vita" per rispondere alle necessità delle popolazioni colpite da guerre e dagli effetti del cambiamento climatico. "Bambini e loro madri prime vittime di malattie e epidemie". Tra le realtà più colpite ci sono Yemen e Siria, con oltre 23 milioni di persone senza acqua pulita

bannerHead

Sudan: Omar al-Bashir ordina la repressione delle proteste

28 febbraio 2019 In Sudan è in corso una cruenta guerra per il potere. Omar al-Bashir risponde con violenza all'ondata di proteste in corso da dicembre. Il dittatore di Khartoum ha incarcerato oltre 2.400 persone. Morti almeno 51 manifestanti. Ma Italia e Ue continuano a collaborarci. E Qatar, Egitto e Arabia Saudita si stringono nell'alleanza

bannerHead

Yemen, Oxfam: bambine date in sposa per poter acquistare del cibo

26 febbraio 2019 In Yemen, di fronte una vera e propria catastrofe umanitaria, con quasi 10 milioni di persone sull'orlo della carestia, le prime a farne le spese sono le bambine. È l'allarme lanciato da Oxfam, in occasione della conferenza dei paesi donatori sulla crisi in programma oggi a Ginevra

bannerHead

Bangladesh, il 61% di chi lavora la pelle ha problemi di salute

21 febbraio 2019 Lo rivela un nuovo report, che punta il dito contro il mancato rispetto dei diritti dei lavoratori. Focus della ricerca il distretto di Savar, dove sono state ascoltati più di 100 lavoratori impiegati da non meno di 8 anni. Mal di testa, ustioni, dolori e allergie i sintomi dichiarati

bannerHead

Filippine: crollano le vaccinazioni e il morbillo fa strage di bambini

19 febbraio 2019 Ministero della Salute e Unicef lanciano l'allarme: il contagio è in forte crescita. Il principale responsabile della situazione è il crollo nelle vaccinazioni. E ora si teme per i 2,6 milioni di bambini di età inferiore ai 5 anni che non si sono vaccinati contro la malattia

bannerHead

Elezioni in Nigeria: la politica alle prese con petrolio e corruzione

18 febbraio 2019 Le elezioni presidenziali previste in Nigeria per il 16 febbraio sono slittate a sabato 23 febbraio. Sullo sfondo, ancora una volta, ci saranno problemi come la corruzione, l’ambiente degradato e l’insicurezza. E lo sfruttamento del petrolio. Gli Ogoni portano alla sbarra la Shell 24 anni dopo la morte di Ken Saro Wiwa

592 Contenuti - Pagina 1 di 30