:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

Figli del giorno

Cerca
Cerca in tutto il sito in Figli del giorno

Ricerca avanzata chiusa Ricerca avanzata in Figli del giorno

Social Church

I miracoli veri, senza effetti speciali, succedono. E non solo a Natale

Social Church Chiesa e periferie esistenziali - di Laura Badaracchi

Gente di Lato

La nuova vita delle case abbandonate che ospitano i profughi

Gente di Lato il blog di Oliviero Motta

Social Church

Missionari italiani in Georgia, una minoranza al servizio di anziani e famiglie

Social Church Chiesa e periferie esistenziali - di Laura Badaracchi

Figli del giorno

La comunicazione con Dio ha la missione di essere “di salvezza"

14 gennaio 2017 Con questa domenica inizia il lungo percorso dell’anno liturgico. Attraverso le letture bibliche saremo condotti a ripercorrere – ancora una volta – la vita del Signore. Dopo la presentazione di Gesù al mondo, con la presenza riconoscente dei Magi e ...

Con il Battesimo, Dio è presenza consolatrice, tesa all’equilibrio del progetto della creazione

04 gennaio 2017 La liturgia, facendo un salto temporale nella vita di Gesù, dopo la sua presentazione con l’episodio dei Magi, propone il Battesimo per mano di Giovanni Battista. Una logica che non è temporale, ma spirituale. Con questo passaggio, nella Chiesa, dopo...

Epifania e la gioia della ricerca

03 gennaio 2017 Epifania significa manifestazione: la Chiesa festeggia la presentazione di Gesù, con l’adorazione dei magi.  La prima lettura parla di luce. Il brano del profeta Isaia lascia intravvedere ciò che avverrà: “Àlzati, rivestiti di luce, perché viene la...

1° Gennaio 2017: richiamo al dono della giustizia e della pace

30 dicembre 2016 Il primo giorno dell’anno è una data particolarissima in tutto il mondo. Suscita speranza guardando il futuro, prevedibile solo in parte, ma che ciascuno spera sia di benessere e di felicità. Fu Paolo VI che ebbe l’intuizione di dedicare questa data ...

Natale del Signore: inno alla gioia nel grande evento della salvezza

21 dicembre 2016 La liturgia di Natale, della Messa del giorno per ricordare la nascita di Gesù, è un inno di gioia che sintetizza il grande evento della salvezza: una prospettiva di futuro che fa ben sperare per le sorti del popolo ebraico, ma anche di tutta l’umani...

In cerca di un riferimento superiore capace di rispondere ai misteri della vita

09 dicembre 2016 Forse il commento migliore a questa terza domenica di Avvento è offerto dal Salmo 23:   Del Signore è la terra e quanto contiene: il mondo, con i suoi abitanti. È lui che l’ha fondato sui mari e sui fiumi l’ha stabilito.   Chi potrà salire il ...

Festa dell'Immacolata: ogni madre è santa, sacra, senza peccato

06 dicembre 2016 Credo sia giusto pensare la festa dell’Immacolata come la festa della madre di Dio. Nella pietà popolare tale festa è stata sempre intesa come la festa della verginità della Madonna. In realtà la sua missione ha avuto senso perché è stata chiamata ad...

Il Natale non solo vago sentimentalismo, ma celebrazione di Dio nel mondo

02 dicembre 2016 Nella prima domenica di Avvento il tema era l’attenzione, l’essere desti sulle vicende del mondo. Il tema di questa domenica è la speranza. Ne parla abbondantemente il brano del profeta Isaia; il Vangelo di Matteo ci offre la figura di Giovanni Batti...

Il senso forte dell’Avvento: tempo di attesa, meditazione e gioia

26 novembre 2016 Con questa domenica inizia il periodo di preparazione del Natale. La prospettiva è offerta dal brano di Isaia. E’ un inno di gioia e di speranza, al quale fanno seguito il salmo 121 e l’esortazione di Paolo nella lettera ai Romani. Non tutto è perfe...

Cristo, l'uomo nuovo. La sua venuta, scopo della salvezza

20 novembre 2016 E’ l’ultima domenica dell’anno liturgico. La domenica, come ogni fine d’anno, è dedicata a Gesù, re dell’universo. Quest’anno coincide con  la chiusura dell’anno straordinario della misericordia. Le due letture sembrano contrapposte: da una parte lo...

L'aiuto, la condivisione: risposta nobile per chi è ferito e dolorante

10 novembre 2016 Con questa domenica il decorso dell’anno della Chiesa va verso il termine. Con il 27 Novembre inizia l’Avvento, tempo dedicato alla preparazione del Natale. E ogni volta, le ultime settimane dell’anno liturgico sono dedicate ai temi della fine del m...

Dio non è dei morti, ma dei viventi

04 novembre 2016 La liturgia di oggi pone un problema che accompagna la nostra vita. La domanda è semplice: che sarà di noi? Viviamo infatti una forza di vita che ci fa assaporare la grandezza dell’esistenza, ma restiamo esterrefatti perché tutto ha termine. Le doma...

L’intervento di Dio serve a correggere le storture delle disarmonie

29 ottobre 2016 30 Ottobre 2016 - Anno C XXXI Tempo ordinario  (1a Lettura: Sap 11,22-12,2 – 2a Lettura 2 Ts 1,11 - 2,2  - Vangelo Lc 19, 1-10)   Il brano del Vangelo di Luca suggerisce un episodio caratteristico dell’azione di Gesù. Nel pellegrinare della sua m...

La sua preghiera arriva fino alle nubi

22 ottobre 2016 La prima lettura descrive in modo tenero il volto di Dio. Si esprime la certezza di chiunque per rivolgersi a un Dio che “non è parziale”. Anzi è molto attento a chi non ha difese e rischia di rimanere senza giustizia.   Il brano del Siracide racco...

Tra la vita e la Provvidenza: che posto occupa Dio nella storia?

15 ottobre 2016 In questa liturgia, con la prima lettura e con il Vangelo, ci viene posto il problema del rapporto tra la nostra vita e ciò che noi chiamiamo Provvidenza. In altre parole il problema è: che posto occupa Dio nella storia? L’invito che ci viene dalle ...

"Dà al mondo il meglio di te", una riflessione di Madre Teresa

08 ottobre 2016 In questa domenica la prima lettura e il Vangelo parlano della guarigione di un lebbroso. Malattia molto temuta nell’antichità per il rischio di epidemia. I lebbrosi erano allontanati ed umiliati. Nella prima lettura si racconta il ringraziamento ne...

Siamo chiamati a gestire natura e vita, riportando ad armonia quanto ci è stato affidato

30 settembre 2016 La prima lettura e il Vangelo sembrano due brani sconnessi. Nel testo di Abacuc si alza il grido del profeta che vede intorno a sé violenza e morte: “Perché mi fai vedere l’iniquità e resti spettatore dell’oppressione? Ho davanti a me rapina e vio...

Ciò che è necessario per vivere non può diventare scopo

23 settembre 2016 L’intento dei testi che la Liturgia oggi ci propone non è, come potrebbe sembrare, moralistico, né spiritualistico, ma è teologico. Le parole di Paolo a Timoteo sono illuminanti: “Tu, uomo di Dio, evita queste cose; tendi invece alla giustizia, alla...

Chi è fedele in cose di poco conto, è fedele anche in cose importanti

16 settembre 2016 Il profeta si fa portavoce della voce di Dio e constata, in modo molto concreto, la scorrettezza del commercio da parte di alcuni. Parla dei modi con cui si può ingannare il povero: diminuendo la misura del grano (l’”efa” che conteneva circa 40 litr...

Il perdono è la capacità di guardare oltre l’errore

09 settembre 2016 La liturgia di oggi offre alla riflessione uno dei problemi più grandi della convivenza umana. Il problema del male e il suo superamento, per mezzo del perdono. La riflessione, nella prima lettura, è suggerita dal tradimento del popolo di Israele al...

284 Contenuti - Pagina 1 di 15