:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+ Rss

L'intervista

Cerca
Cerca in tutto il sito in L'intervista

Ricerca avanzata chiusa Ricerca avanzata in L'intervista

Mirco, il sound designer cieco che ha catturato il silenzio per Antonioni

16 giugno 2016 Intervista a Mirco Mencacci. Cieco dopo un incidente accaduto da bambino, è diventato uno dei più apprezzati sound designer del cinema: ha lavorato anche con Ozpetek e Tullio Giordana. Grazie a una passione sconfinata per il mondo dei suoni. Inchiesta del mensile Superabile Inail

Dopo di noi, il sì alla legge in Senato. "Corrette le criticità"

25 maggio 2016 Intervista a Annamaria Parente, relatrice al Senato: "Dovevamo fare in fretta, non potevamo stravolgere il testo. Ma abbiamo corretto criticità segnalate in audizioni”. Allargato la gamma di agevolazioni fiscali e specificato integrazione tra dopo di noi e durante di noi, tramite il progetto individuale

Giovani nella morsa jihadista. "Così si convincono di essere eletti da Dio"

25 maggio 2016 Parla Dounia Bouzard, l’antropologa che in Francia ha fondato il Centro per la prevenzione contro le derive settarie legate all’islam. “I reclutatori adattano la loro ideologia al profilo psicologico di ognuno dei ragazzi. Daesh sviluppa un approccio emotivo ansiogeno sul giovane, spingendolo in una chiave di lettura paranoica”

Dipendenze, Fernandez: lavorare sul ricordo del trauma per superarlo

12 maggio 2016 A Capodarco la presidente EMDR Italia e Europe; la Comunità terapeutica Arcobaleno sta sperimentando il metodo che agisce "riparando" e "desensibilizzando" i ricordi traumatici e le esperienze "positive": così è più facile gestire la dipendenza

Manrico, un disabile “politicamente scorretto”. Intervista a Morabito

07 aprile 2016 Il regista di “Cos'è un Manrico” racconta la storia del suo documentario, da oggi in sala. “Manrico mi disse che aveva tante cose da dire. Gli ho proposto di mettersi davanti alla telecamera"

Bruxelles, "il nesso tra migranti e terroristi rafforzerà l'accordo Ue-Turchia"

25 marzo 2016 Parla Christian Elia, condirettore di Q Code. E non ha dubbi: l’accordo Ue-Turchia è un male, perché delocalizza la gestione dei flussi migratori, lasciandoli in mano a uno Stato che non rispetta i diritti umani. Bocciata l’idea di un intervento militare: “Abbiamo a che fare con microcellule nate in territorio europeo. Si parta da qui”

I disabili maltrattati e il silenzio degli educatori: "Serve scatto d'orgoglio"

21 marzo 2016 Mario Paolini, pedagogista che si occupa della formazione degli operatori, auspica una reazione "da parte di tante brave persone che ogni giorno fanno bene un lavoro complesso, faticoso ma anche bello". "I servizi devono essere delle case di vetro senza porte o, comunque, con le porte aperte"

Street art istituzionalizza? "Un modo per sostenere la ricerca e preservare le opere"

12 marzo 2016 Intervista a Pietro Rivasi, ex writer, socio della Galleria d’arte contemporanea D406 di Modena: “Un graffito su un muro o su un treno mi trasmette l’idea di fermento creativo, qualcosa in grado di ispirare le nuove generazioni anche nell’era di Internet”. A Bologna Blu cancella i suoi murales

Juliet Kaine verso le Paralimpiadi con la sua canoa: “Terrò alti i colori azzurri”

08 febbraio 2016 Originaria della Sierra Leone, è arrivata in Italia per curarsi da una tubercolosi ossea che l’ha resa paraplegica. Ha iniziato a fare canoa per caso e ora si gioca la qualificazione per Rio, grazie alla sua società che si è battuta per farle ottenere la cittadinanza italiana

“Ripensare la progettazione urbana”, per una città a misura di donna

02 febbraio 2016 Le strutture delle città non tengono conto delle relazioni e dei tempi per raggiungere i vari spazi di vita. Conciliare è difficile, soprattutto per le donne, e quelle disabili hanno in più il carico della disabilità. Piera Nobili (Cerpa Italia): “Bisogna creare servizi diffusi, rivedere i tempi di funzionamento della città e la mobilità”

Bracconeri e il figlio disabile: “La scuola non lo vuole più a 12 anni col pannolone”

29 gennaio 2016 L'attore e conduttore televisivo racconta la vicenda del figlio autistico: “Non condanno la scuola, la capisco: mio figlio ormai ha il corpo e le pulsioni di un adulto, mette in difficoltà la sua giovane assistente”. La soluzione? “Scuole per disabili gravi in ogni città: noi ci siamo trasferiti a Trapani per costruire il suo futuro"

Le nuove tecnologie "per superare l'handicap". Raccontate da chi non vede

28 gennaio 2016 Intervista al trentenne Luca Spaziani, autore di “Digitabili”. “Ho avuto la fortuna di crescere inseguendo lo sviluppo tecnologico”. E oggi lo racconta in 130 pagine, illustrando caratteristiche e campi di applicazione per ogni tipo di disabilità. “L’invenzione che non c’è? Dispositivi indossabili per la mobilità dei ciechi”

Migranti, corpo europeo di guardie di frontiera? "E' la soluzione giusta"

25 gennaio 2016 Intervista a Chiara Favilli, docente di diritto comunitario e membro dell’associazione Asgi. “Serve a condividere l’onere del controllo tra gli Stati, ma non inciderà sul flusso dei richiedenti asilo”. E sulla Grecia: “Non credo nell’esclusione da Schengen, sarà usata come motivazione per prorogare i controlli di frontiera interna nei paesi”

Bulli e vittime, stessa vulnerabilità: "difficoltà a reggere le frustrazioni"

20 gennaio 2016 Intervista a Anna La Prova (Ordine psicologi Lazio): “La difficoltà è nell'esprimere il disagio. Servono momenti di confronto accogliente e non giudicante". Secondo l’Istat oltre il 50% degli 11-17 enni ha subito offese da parte di compagni nel corso dell’anno

Reato di clandestinità, Del Grande: fiasco totale, anche come deterrente

09 gennaio 2016 Parla il giornalista, blogger e regista di "Io sto con la sposa": “Con il sistema vigente lo status di clandestinità rimane parte integrante del percorso migratorio”. E sull’Europa: “Tutti gli Stati membri devono fare la loro parte”

Migranti, “sospendere Schengen è contrario al concetto di Europa”

05 gennaio 2016 A parlare è Marco Cesario, giornalista e scrittore: “La scelta di Svezia e Danimarca di ripristinare i controlli è molto rischiosa”. E sull’ipotesi che l’Italia ne segua l’esempio: “L’immigrazione è una forza, chiudere le frontiere è una sconfitta”

Il 2015, anno dei rifugiati: "La vera sfida per il 2016? Le vie legali"

29 dicembre 2015 Da quando la crisi umanitaria dei profughi è arrivata nel cuore dell’Europa la questione immigrazione è diventata centrale nel dibattito politico, italiano ed europeo. Ma cosa è cambiato realmente? E cosa dobbiamo aspettarci per il 2016? INTERVISTA a Carlotta Sami, portavoce dell’Unhcr

Lo sportello che aiuta 1.300 studenti disabili. L’85% arriva alla laurea

16 dicembre 2015 L’ufficio de La Sapienza di Roma è nato solo nel 2012, ma svolge numerose attività attraverso ausili tecnologici, monetari e studenti tutor selezionati con bando. Ultimo laureato (in videoconferenza) un 55enne affetto da sclerosi multipla che ha svolto tutti gli esami a domicilio

Figli di un Dio minore. Rita Mazza, attrice sorda: "In Italia poche opportunità di lavoro"

27 novembre 2015 Torinese di nascita, da anni vive a Berlino: “In Italia ti senti osservata come se fossi una persona sbagliata, che va aggiustata, ma io sono solo una persona che usa un’altra lingua”. In questi giorni è al teatro Duse con lo spettacolo ‘Figli di un Dio minore’, nel ruolo che fu di Sarah Norman

Parigi, 2 settimane dopo. Ahmad: “Contro i radicalismi serve un Islam europeo”

27 novembre 2015 Intervista al giornalista pakistano, musulmano, da trent’anni a Roma. “Manca il punto di riferimento di un Islam moderno”. “L’italiano nei sermoni delle moschee e nei testi dei ragazzi potrebbe essere un grande strumento”. Le due Consulte esistenti a livello istituzionale? "Hanno il fiato corto"

74 Contenuti - Pagina 2 di 4